Notizie locali
Pubblicità

Catania

Insulti e minacce all'ex marito sotto casa della suocera: quando la stalker è una donna

Arrestata una donna, che in passato denunciata per atti persecutori, per le violenze anche nei confronti dei poliziotti

Di Redazione

Va sotto la casa della suocera, dove abita l’ex marito, in zona Borgo e comincia a inveire contro l’uomo pronunciando insulti e invitandolo a scendere per raggiungerla. Ma l’uomo ha invece deciso di chiamare la polizia. I poliziotti delle volanti sono giunti sul posto e si sono accorti della presenza della donna nei riguardi dell’ex marito che peraltro è sottoposto alla misura dell'allontanamento dalla casa familiare e al divieto di avvicinamento alla moglie, con l’applicazione del braccialetto elettronico. Gli agenti hanno identificato la donna che, nonostante la presenza dei poliziotti, ha continuato a inveire contro l'ex marito. L'uomo, già in precedenza, aveva denunciato l'ex moglie per il reato di atti persecutori. Ma la donna, nonostante tutto, ha continuato imperterrita nel suo atteggiamento oltraggioso, anche nei confronti degli agenti e dunque è stata arrestata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA