Notizie locali
Pubblicità

Catania

La rissa tra ragazzini a Scordia dopo match tra allievi, nove Daspo del questore

L'indegna gazzarra dopo Gymnica Scordia – Libertas Catania. I provvedimenti per gli allievi della squadra etnea

Di Redazione

Il Questore di Catania ha emesso 9 provvedimenti di DASpo nei confronti di altrettanti giocatori - tutti minorenni - di una squadra partecipante al torneo Allievi Under 17 Provinciali. I fatti si riferiscono ai tafferugli verificatisi, all’interno del campo comunale di Scordia, lo scorso 6 maggio, quando, al termine dell’incontro di calcio, alcuni giocatori accerchiarono e aggredirono gli atleti della squadra antagonista, mentre esultavano per il risultato ottenuto.

Pubblicità

 

 

Subito dopo, dagli spalti, alcuni tifosi invasero il terreno di gioco, unendosi all’azione violenta. La sicurezza dei luoghi venne ristabilita solo dopo l'intervento dei Carabinieri. A seguito delle violente aggressioni, uno degli assistenti arbitrali, sette giocatori e l'allenatore della squadra di casa furono costretti a ricorrere al Pronto Soccorso.

Per i gravissimi comportamenti tenuti in quell'occasione, ai nove giocatori è stato fatto divieto di accedere agli stadi, include le gare di categorie giovanili o calcio a 5 sia in Italia che in Europa. I provvedimenti interdittivi hanno una durata che va dai 2 ai 3 anni, in funzione della gravità delle azioni commesse.

Tutto è accaduto allo stadio “Binanti” di Scordia, dopo il triplice fischio di Gymnica Scordia – Libertas Catania Nuova subito dopo la semifinale provinciale di ritorno tra le due squadre del campionato Allievi – Under 17. Il match si era regolarmente concluso con la vittoria dei rosso-azzurri locali (4-1) nei confronti dei giocatori etnei. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: