Notizie locali
Pubblicità

Catania

Sull'auto 600 chili di uva rubata nel Calatino, denunciato un 30enne catanese

La sua auto senza targa era parcheggiata nel terreno ed era carica di refurtiva. A lui si è risaliti grazie al numero di telaio

Di Redazione

I Carabinieri della Stazione di Granieri hanno denunciato alla Procura di Caltagirone un catanese di 30 anni per furto aggravato e sottrazione di cosa sottoposta a sequestro.

Pubblicità

La denuncia è scaturita a seguito del tentato furto di circa 600 chili di uva da tavola della qualità “Vittoria”, asportata dal vigneto di un imprenditore agricolo calatino nell’arco della nottata. L’addetto alla vigilanza privata in turno ha notato la presenza di un veicolo che, privo di targhe, era fermo all’interno del terreno agricolo. Una volta avvicinatosi, ha notato che l’autovettura era carica di uva. L’intervento sul posto dei Carabinieri ha consentito di restituire nell’immediatezza al proprietario il grande quantitativo di frutta, limitando così il danno economico subito dall’imprenditore.

Gli accertamenti esperiti da parte dei militari sul veicolo rinvenuto hanno consentito di acquisire primi importanti elementi indiziari a carico dell’odierno indagato. Difatti, tramite il numero di telaio si è risaliti all’identità dell’intestatario del veicolo, ovvero un trentenne di Catania, già coinvolto in passato in fatti reato della stessa tipologia, che era stato nominato custode giudiziale dell’autovettura, giù sottoposta a sequestro per altri motivi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: