Notizie locali
Pubblicità
Covid, Pomara: «Il sistema non funziona, ci sono troppi morti»

Covid-19

Covid, Pomara: «Nuova ondata ad agosto se gente non si vaccina»

Il direttore della medicina legale del policlinico di Catania lo afferma con riferimento all'aumento dei nuovi contagi in Sicilia e in genere nel Paese

Di Redazione

«Chi pensa "tanto si sono vaccinati gli altri" sbaglia e si candida a potenziale ricoverato o peggio deceduto. Il virus si fa strada e si nutre di ignoranza e paure. Di questo passo, dovremo aspettarci una nuova ondata in pieno agosto e ciò è assurdo avendo i vaccini a disposizione». Lo dice il professore Cristoforo Pomara, direttore della medicina legale del policlinico di Catania con riferimento all'aumento dei nuovi contagi in Sicilia e in genere nel Paese. 

Pubblicità


«I decisori politici piuttosto che temporeggiare sulla "policy'" dei  "green pass" - aggiunge Pomara - farebbero bene a calcolare le nuove perdite economiche e il danno sociale che deriverà dal rifiuto del vaccino. Ci vorrebbe un 'green pass' sociale - sottolinea Pomara -. Non sei vaccinato? Non entra nel mio locale. Non sei vaccinato? con te non prendo il caffè. Non sei vaccinato? Non entra nel lido a mare. E così via. Il prezzo di questa follia - ammonisce Pomara - lo pagheranno ancora una volta esercizi commerciali e scuole? Sarebbe inaccettabile».  E Pomara ribadisce un concetto espresso dal professore Antonello Giarratano, direttore della terapia intensiva del policlinico di Palermo secondo il quale sono fondamentali la comunicazione a tappeto, la vaccinazione in ospedale e controlli gratuiti e telefono amico per i titubanti. «Non possiamo perdere la scommessa con il virus avendo le carte vincenti in mano questa volta. Se così sarà è perché lo abbiamo voluto noi non il virus», conclude Pomara. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: