Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

Trasporti

Aeroporti, a Comiso già sotto stress arrivano le Frecce Tricolori: voli ridotti

«L’arrivo era previsto da tempo - ha spiegato Rosario Dibennardo, l’Accountable Manager dell’aeroporto di Comiso - e certamente ci onora. Limiteremo il nostro spazio aereo perché una piazzola sarà dedicata interamente alla Pattuglia Acrobatica Nazionale.

Di Redazione |

L’arrivo delle Frecce Tricolori a Comiso limiterà, per questo fine settimana, il numero di movimenti gestiti dallo scalo ibleo che, da lunedì scorso, accoglie voli dirottati da Fontanarossa. «L’arrivo era previsto da tempo – ha spiegato Rosario Dibennardo, l’Accountable Manager dell’aeroporto di Comiso – e certamente ci onora. Limiteremo il nostro spazio aereo perché una piazzola sarà dedicata interamente alla Pattuglia Acrobatica Nazionale. Di conseguenza potremo ospitare qualche decina di voli in meno rispetto ai giorni precedenti». In numeri, riferisce Dibennardo, il calo dovrebbe attestarsi dai circa 60 a 45 movimenti giornalieri. «Da lunedì torneremo a ospitare gli eventuali dirottamenti dall’aeroporto di Catania che nel frattempo sta riaprendo pian piano. I disagi per i passeggeri dovrebbero gradualmente terminare», ha concluso.

I disagi che vengono lamentati dai viaggiatori sono dovuti al fatto che il numero di passeggeri in transito al “Pio La Torre” è di 20 volte superiore a quello normale. Ieri mattina comunque code più ordinate, numerosi taxi davanti alle uscite dello scalo ibleo e monitor operativi dopo le nuove programmazioni delle compagnie aeree. In condizioni ordinarie, l’aerostazione ospita massimo 500 passeggeri e invece, al momento, ne stanno transitando oltre 11mila al giorno. Per affrontare la situazione di emergenza, al personale si è aggiunto il supporto delle Forze dell’ordine, delle agenzie di Stato, di Enac e della Protezione civile.

Ad accogliere nel pomeriggio di ieri le Frecce Tricolori, tra gli altri, c’era il presidente della Commissione Difesa della Camera, Nino Minardo. «Ringrazio lo scalo di Comiso – ha dichiarato – per la professionalità con cui ha gestito l’arrivo delle Frecce Tricolori, senza arrecare disagi alle operazioni di sbarco e imbarco degli altri passeggeri in una situazione tanto delicata per il sistema aeroportuale siciliano».

L’argomento viene ripreso dalla parlamentare regionale del M5S, Stefania Campo: «La disponibilità di Comiso nell’ospitare la base logistica dello spettacolo delle Frecce Tricolori è la dimostrazione che lo scalo ibleo ha grandi potenzialità e riesce sia a gestire l’emergenza ma anche un grande evento di collaudato richiamo turistico per il nostro territorio». L’esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale è in programma domani, a partire, dalle 16, nello specchio di acqua davanti al lungomare di Donnalucata, nel Comune di Scicli. L’evento chiuderà la due giorni in occasione del Centenario dell’Areonautica Militare Italiana. Nell’occasione è stato predisposto anche un villaggio Aeronautica Militare dove sarà possibile conoscete i compiti istituzionali e l’impegno del personale dell’Arma Azzurra.

Frattanto però la compagnia aerea nazionale maltese ha annunciato di avere cancellato 10 voli per l’aeroporto di Catania da oggi fino a martedì prossimo. In un comunicato, Air Malta ha confermato che la decisione è stata presa a seguito del recente incendio all’aeroporto di Fontanarossa. Le cancellazioni sono state imposte dall’autorità aeroportuale italiana alle compagnie aeree e agli orari dei voli da e per l’aeroporto di Catania a causa delle limitazioni al movimento degli aeromobili. Air Malta ha affermato che “questa è una situazione in corso con ulteriori informazioni da aggiornare man mano che vengono ricevute”. Anche a Palermo la situazione non è migliorativa con centinaia di valigie e trolley che vengono stipati nell’area arrivi in cerca di un proprietario.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati