Notizie Locali


SEZIONI
Catania 31°

L'ULTIMO SALUTO

Motociclista morto per una buca a Palermo, i parenti ai funerali: «Lo avete ucciso voi»

La chiesa di San Saverio era ricolma di persone per le esequire di Samuele Fuschi: lascia una moglie e 4 figli, di cui la più piccola di 4 mesi

Di Redazione |

“Lo avete ucciso voi, non dovete trovare pace”. E’ il grido dei parenti e degli amici alla fine dell’omelia per i funerali di Samuele Fuschi, il motociclista 38enne morto venerdì sulla Circonvallazione di Palermo sembra a causa di una buca sull’asfalto. L’uomo lascia una moglie e 4 figli, di cui la più piccola di 4 mesi. La Chiesa San Saverio all’Albergheria, nel centro storico di Palermo, era colma di persone che hanno voluto dare l’ultimo saluto alla vittima. In prima fila la giovane vedova con i figli, tra cui il 18enne Alessio, che sul luogo dell’incidente aveva detto: “Ora ci penserò io ai miei fratelli minori”.

“E in quella fede devi sostenere sì la famiglia, ma devi sostenere soprattutto te stesso”, ha detto don Massimiliano Lo Chirco, che ha celebrato l’omelia, rivolgendosi al giovane. “Proprio ieri abbiamo celebrato la Pentecoste – ha detto – ma mi sa tanto che questa terra non la vogliamo rinnovare”. All’uscita dalla chiesa sono state fatte volare delle colombe bianche.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati