Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, al distributore preleva 220 euro di gasolio con una card clonata: arrestato

Durante una perquisizione è stato trovato anche in possesso altre due card, una in bianco e l’altra con il logo di una compagnia petrolifera

Di Redazione

E' stato arrestato dai carabinieri di Catania un 50enne che  in poche ore avrebbe prelevato gasolio per oltre 220 euro utilizzando una card clonata è stato arrestato la notte scorsa dai carabinieri. L'uomo probabilmente avrebbe rivenduto il carburante. E’ stato controllato in Viale Mario Rapisardi mentre in un rifornimento di carburante riempiva alcuni bidoni che aveva caricato a bordo di una Toyota Yaris. Deve rispondere di indebito utilizzo di carte o titoli idonei all’acquisto di beni. 

Pubblicità

All’arrivo dei militari l’uomo ha detto di essere stato incaricato da un pescatore di acquistare il gasolio. Durante una perquisizione è stato trovato anche in possesso altre due card, una in bianco e l’altra con il logo di una compagnia petrolifera e della società che avrebbe potuto utilizzarla. Durante una perquisizione nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato altri nove bidoni con tracce di gasolio, altre 10 card - una delle quali in bianco - e uno skimmer utilizzato per la lettura delle bande magnetiche. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA