Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, arrestato pusher che riceveva gli ordini su Whatsapp

Diversi messaggi dei clienti sono arrivati sul telefonino anche durante la cattura da parte dei carabinieri

Di Redazione

Carabinieri del nucleo Radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato, nel rione Nesima, un 49enne per spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, alla vista dei militari, mentre era fermo sul suo scooter, si è disfatto di una busta contenenti 12 dosi di crack e sei di cocaina ed è stato trovato in possesso di 340 euro.

Pubblicità

Nella sua abitazione sono state rinvenute altre 24 dosi di crack, 13 di cocaina, il necessario per confezionare dosi e 850 euro. La droga e i soldi sono stati sequestrati. Il pusher era solito vendere le dosi con ordinazioni ricevute su WhatsApp dai suoi clienti che sono continuate ad arrivare mentre i carabinieri stavano operando.

Sul cellulare sono stati trovati messaggi come: «Ciao mi puoi mandare 10 f e 20 c fammi sapere», «20 naso e 20 crack», «Sono a mano e possibile 20 euro».

E visto che non poteva rispondere sono arrivate anche le "lamentele" dei clienti: «Aspetto ancora ho (con l’acca, ndr) mi cuccu?» e «Fratello comu arraggiuni». L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: