Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Maurizio Costanzo: «Messina Denaro presente in platea durante vecchia puntata del mio show»

Il conduttore televisivo lo ha detto rievocando con Michele Santoro - durante la registrazione del "Maurizio Costanzo Show", che compie 40 anni e che andrà in onda domani in seconda serata tv su Canale 5 -, la trasmissione contro la mafia e l’attentato subito vicino al teatro Parioli

Di Redazione

"In platea qui al Parioli tra il pubblico, ad assistere al mio show, ci fu una volta anche il boss latitante della mafia Matteo Messina Denaro! Mi hanno fatto vedere dopo le foto". E’ quanto rivela Maurizio Costanzo, rievocando con Michele Santoro - durante la registrazione del "Maurizio Costanzo Show", che compie 40 anni e che andrà in onda domani in seconda serata tv su Canale 5 -, la trasmissione contro la mafia e l’attentato subito vicino al teatro Parioli. "Magari lo show gli sarà piaciuto, si sarà divertito", chiosa Costanzo.

Pubblicità

Il processo di Appello che vede imputato Matteo Messina Denaro per le stragi di Capaci e via D’Amelio prenderà il via il 4 maggio, così come stabilito dalla Corte d’Assise d’Appello di Caltanissetta. In primo grado il latitante era stato condannato all’ergastolo. La corte d’Assise di Caltanissetta, presieduta dal giudice Roberta Serio, lo ha dichiarato colpevole degli attentati di Capaci e via D’Amelio. Capo della mafia trapanese, Messina Denaro, ricercato dal 1993, è stato tra i responsabili della linea stragista di Cosa nostra imposta dai corleonesi di Totò Riina.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA