Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Migrante paraplegico lasciato sugli scogli dagli scafisti a Favignana: recuperato con l'elicottero

I soccorritori si sono calati col verricello, hanno sistemato il disabile su una barella e lo hanno issato a bordo col verricello

Di Redazione

Un migrante paraplegico è stato abbandonato dagli scafisti con la sua carrozzina sugli scogli durante uno sbarco avvenuto sull'isola di Favignana da parte di 23 nordafricani. Il disabile è stato recuperato con un elicottero, grazie a un intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dell’82esimo Csar dell’Aeronautica Militare. I soccorritori, che avevano tratto in salvo i suoi compagni, non sono riusciti a raggiungerlo via mare e vista anche la difficoltà di intervenire da terra trattandosi di una zona particolarmente impervia, la centrale del 118 ha chiesto l'intervento dell’elicottero. 

Pubblicità

Dall’aeroporto di Trapani Birgi è decollato un HH 139A che, dopo aver imbarcato un tecnico di elisoccorso ha raggiunto Favignana. I soccorritori si sono calati col verricello, hanno sistemato il disabile su una barella e lo hanno issato a bordo col verricello per trasferirlo all’ospedale di Trapani. Sul posto per assistenza era presente anche personale medico del 118. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA