Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Muore al lavoro stroncato da un malore comandante dei carabinieri dell'Agrigentino

Giuseppe Sabella aveva 47 anni ed era il luogotenente della caserma di Calamonaci

Di Redazione

Lutto nell'Arma dei carabinieri. Stamani a Calamonaci, in provincia di Agrigento, è venuto a mancare il comandante della locale Stazione dei carabinieri. Il luogotenente, Giuseppe Sabella, 47 anni, sposato e padre, è morto per un malore, presumibilmente un ictus, che lo ha colpito mentre si trovava al lavoro. I sanitari del 118 immediatamente intervenuti, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. 

Pubblicità

"Un uomo, un comandante esemplare, un padre modello che lascia un vuoto incolmabile tra i carabinieri della nostra provincia - dice il comandante provinciale dell'Arma di Agrigento, colonnello Vittorio Stingo -. Giuseppe, il luogotenente Sabella sarà sempre nella nostra memoria e vivrà con noi, insieme a tutti coloro i quali hanno donato la propria vita per proteggere il prossimo, per difendere i deboli e per contribuire a rendere sicuro e fare grande il nostro Paese”. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: