Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

IL caso

Urta spalla di un coetaneo, sedicenne picchiato a sangue dal branco

E' successo davanti il Teatro Massimo a Palermo

Di Redazione |

Un 16enne è stato aggredito da un gruppo di suoi coetanei a Palermo per futili motivi. E’ successo la notte tra sabato e domenica scorsi davanti al Teatro Massimo. La vittima è ricoverata all’ospedale Civico con la mandibola fratturata, ematomi sul naso, sulla spalla e sulla nuca per le percosse subite, con una prognosi di 15 giorni.

Sul caso indagano i Carabinieri che hanno raccolto la denuncia e acquisito le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza installate nella zona che potrebbero aver immortalato la scena e la via di fuga degli aggressori. Ai militari dell’Arma il sedicenne ha raccontato che l’aggressore lo ha minacciato anche sui social.

Il giovane stava passeggiando con un amico quando ha urtato con la spalla un ragazzo che stava passeggiando con la fidanzata. Per tutta risposta il sedicenne è stato colpito con un pugno in faccia. Mentre era a terra altri giovani lo hanno colpito con calci e pugni. Qualcuno degli aggressori ha rotto una bottiglia per colpirlo, ma quando ha visto che stavano arrivando altri giovani in soccorso della vittima sono fuggiti.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA