Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

Economia

In arrivo decreto per aree industriali in crisi: c’è anche Termini Imerese

Di Redazione |

ROMA – Ci sono anche fondi per l’area industriale di Termini Imerese nel decreto su «Tutela del lavoro e risoluzione di crisi aziendali» che potrebbe arrivare sul tavolo del Cdm prima della pausa estiva. La bozza, di 15 articoli, è pronta e contiene anche tutele per i rider e un rafforzamento di quelle per gli iscritti alla gestione separata Inps, oltre alla possibilità di fare donazioni al Fondo per il diritto al lavoro dei disabili e una proroga al 31 dicembre degli Lsu in attesa di stabilizzazione. Previsti anche interventi per le aree di crisi di Isernia e di Sicilia e Sardegna, oltre a una  norma per mantenere la sede a Napoli di Whirlpool.

Nel decreto «ci sono misure straordinarie per le aree di crisi complessa della Sicilia, la Blutec, della Sardegna e della provincia di Isernia» ha detto il vicepremier e ministro del Lavoro Luigi Di Maio sottolineando come il dl sulle crisi aziendali è «importantissimo, che ci mette soldi, e riguarda la tutela del lavoro».

«Massimo per la seconda o terza settimana di agosto i rider passeranno dai lavoratori più sfruttati d’Italia a lavoratori tutelati. Le aree di crisi complessa di Blutec, della Sardegna e di Isernia avranno i soldi che servono», spiega Di Maio. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA