Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: allarme recessione colpisce anche in Asia, Tokyo -1,2%

Futures Europa positivi, negativi invece sugli Usa, occhi su Fed

Di Redazione

MILANO, 06 LUG - L'allarme sulla recessione che ha frenato ieri i listini occidentali si è spostato in Asia e Pacifico colpendo stamane tutte le principali piazze finanziarie. Ha prevalso il segno meno a Tokyo (-1,2%), Taiwan (-2,53%), Seul (-2,13%) e Sidney (-0,53%), oltre che a Hong Kong (-2,53%), ancora aperta insieme a Shanghai (-1,94%) e Mumbai (+0,45%). Positivi i futurtes sull'Europa, negativi invece gli analoghi contratti sugli indici Usa. Meglio delle stime gli ordini industriali in Germania in maggio, attese nella mattinata le previsioni economiche e le vendite al dettaglio di maggio nell'Ue. Dagli Usa invece sono in arrivo nel pomeriggio una serie di indicatori macroeconomici che vanno dalle domande di mutui agli indici Ism. In serata vengono diffusi i verbali dell'ultimo Comitato Federale della fed e le sorte settimanali di greggio secondo l'America Petroleum Institute. Sui listini ha pesato il rafforzamento del dollaro a 135,46 yen, il greggio Wti sotto quota 100 dollari al barile. Sotto pressione sulla piazza di Tokyo il colosso dell'auto Toyota (-2,76%) insieme ai rivali Mazda (-4,66%) e Mitsubishi (-5,64%). In calo i produttori di microprocessori Tokyo Electron (-1,29%) e Advantest (-0,85%) insieme ai bancari Nomura (-1,25%) e Sumitomo Mitsui (-3,03%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: