Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Asia in ordine sparso dopo taglio Cina, Tokyo -0,1%

Futures Europa e Usa negativi, si teme inasprimento Fed

Di Redazione

MILANO, 22 AGO - Borse in ordine sparso in Asia e Pacifico dopo il ribasso del tasso preferenziale deciso dalla Banca Centrale di Pechino, mentre si teme un inasprimento da parte della Fed. Tokyo ha ceduto lo 0,1%, Taiwan l'1,06%, Seul l'1,21% e Sidney lo 0,95%. Ancora aperte Hong Kong (-0,19%), Shanghai (+0,57%) e Mumbai (-1,05%). Negativi i futures sull'Europa e su Wall Street in attesa del rapporto della Bubdesbank e dell'indice della Fed di Chicago. Sui mercati pesa il balzo segnato dal gas (+10,41% a 270 euro al MWh ad Amsterdam) dopo l'annuncio di Gazprom di un ulteriore blocco del gasdotto Nord Stream verso la Germania. In calo il greggio (Wti -1,87% a 89,07 dollari al barile) e l'oro (-0,27% a 1.742 dollai l'oncia), positivi invece gli altri metalli. In rialzo il dollaro a 1,002 sull'euro, con cui è di nuovo quasi in parità, stabile a 1,18 sulla sterlina e a 136,98 yen. Sulla piazza di Tokyo deboli i produttori di micropprocessori Tokyo Electron (-1,97%) e Advantest (-0,95%), insieme ai colossi dell'elettronica Sony (-0,58%) e Casio (-1,71%) bancari Nomura (-0,61%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: