Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Asia in ordine sparso, futures in calo, Tokyo -0,16%

Domani Fed decide sui tassi, attesa la fiducia dei consumatori

Di Redazione

MILANO, 26 LUG - Si sono mosse in ordine sparso le principali borse di Asia e Pacifico dopo i verbali sulla politica monetaria della Banca del Giappone e alla vigilia della decisione della Fed sui tassi Usa, in probabile rialzo di 75 punti base. Negativi i futures sull'Europa e su Wall Street. In assenza di dati rilevanti dal Vecchio Continente, gli occhi degli investitori sono puntati direttamente sugli Usa, dove sono previsti gli indicatori sui prezzi e sulle vendite di abitazioni, la fiducia dei consumatori, l'indice manifatturiero della Fed di Richmond e quello del terziario della Fed di Dalls. In arrivo le anticipazioni sulle scorte settimanali di greggio. Proprio quest'ultimo appare in rialzo (Wti +1,6% a 98,25 dollari al barile) mantenendosi però sotto quota 100 dollari, superata invece dal Brent (+1,66% a 106,9 dollari al barile). In ulteriore crescita il gas naturale (+2,71% a 181,4 dollari al MWh), mentre scendono l'oro (-0,4% a 1.724 dollari l'oncia) e l'argento (-1,09% a 18,55 dollari l'oncia) a differenza degli altri metalli, con il ferro che balza del 4,5% a 740,7 dollari la tonnellata. Debole il dollaro a 1,022 sull'euro e 1,2 sulla sterlina, mentre lo yen risale a 136,61 unità per biglietto verde. Poco mossi a Tokyo i titoli dei grandi esportatori, con Toyota invariata e Sony (+0,21%) e Panasonic (-0,4%) contrastate. Tengono i bancari Nomura (+0,41%) e Mitsubishi Ufj (+0,53%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: