Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa si indebolisce con Wall Street, Milano incerta

Gas in calo, bene energetici e utility. Spread Btp-BUnd a 190

Di Redazione

MILANO, 16 MAG - Piazza Affari oscilla sulla parità (-0,2%) dopo l'apertura negativa di Wall Street, mentre Francoforte (-0,8%) e Parigi (-0,5%) aumentano le perdite e Londra riduce i rialzi (+0,4%). I listini scontano le preoccupazioni per la crescita negli Usa e in Cina, dopo i dati sull'attività manifatturiera nello Stato di New York che si è contratta in maniera inattesa a maggio mentre Pechino ha registrato un forte calo delle vendite al dettaglio e della produzione industriale per effetto dei lockdown. Sul listino milanese scivola Nexi (-5%), ancora in calo dopo i conti, e soffrono Tim (-2,5%), Stm (-2%), Ferrari (-2%) e Pirelli (-1,9%). Deboli anche le banche con il Banco (-1,7%) e Intesa (-1,3%). In luce Saipem (+5,8%), Tenaris (+4,1%), Hera (+3,6%), Snam (+2,4%), Terna (+2,4%) con le utilities e i titoli energetici che sono i comparti migliori anche in Europa, in scia all'allentamento delle tensioni sul fronte del gas (-1,3%). Poco mosso lo spread Btp-Bund a 190 punti base mentre il rendimento dei nostri decennali si mantiene al 2,85%.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: