Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa volatile, Milano lima flessione all'1,2%

Spread scende a 228 punti. gas risale a 155 euro

Di Redazione

MILANO, 21 LUG - Seduta volatile per le Borse europee in una giornata caratterizzata dalle mosse della Bce per arginare l'inflazione. Su tutte è Milano la Piazza più volatile anche per le tensioni politiche con le dimissioni da premier di Mario Draghi. Il Ftse Mib arrivato a cedere l'1,9% riduce il calo all'1,2%. Sempre sotto pressione i finanziari con Poste (-5,6%), Unicredit (-5,5%), Tim (-5%). Francoforte cede lo 0,7%, Londra lo 0,36%. Parigi si muove sulla parità. Lo spread tra Btp e Bund scende a 228 punti con il rendimento del decennale italiano al 3,5%, sempre sopra i livelli di quelli della Grecia. Il petrolio conferma il calo. Il wti cede il 4,3% a 95,6 dollari al barile mentre il brent cede il 3,6% a 103 dollari al barile. Il gas è in recupero e annulla la flessione portandosi a 155 euro al megawattora.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: