Notizie locali
Pubblicità

Economia

L'Antitrust indaga sull'accordo che ha permesso a Enel di acquisire la centrale elettrica Erg Power di Priolo Gargallo

L’operazione sarebbe suscettibile di determinare la creazione o il rafforzamento di una posizione dominante

Di Redazione

L’Antitrust ha aperto un’istruttoria su Enel Produzione e Erg Power per l’operazione con cui Enel Produzione ha acquisito il controllo esclusivo di Erg Power, a cui fa capo la centrale elettrica a ciclo combinato di Priolo Gargallo, in provincia di Siracusa.

Pubblicità

«In ragione del perimetro di operatività delle imprese interessate, l’operazione genera sovrapposizioni orizzontali principalmente nel settore dell’energia elettrica, in particolare nei mercati della produzione e dell’approvvigionamento all’ingrosso, dei servizi di dispacciamento e della vendita al dettaglio a clienti non domestici allacciati in media e alta tensione», spiega l'Autorità che ha ritenuto necessario «procedere a un approfondimento istruttorio dal momento che non è possibile escludere del tutto che l’operazione in esame sia suscettibile di determinare la creazione o il rafforzamento di una posizione dominante, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza, nel mercato della produzione e dell’approvvigionamento all’ingrosso di energia elettrica in Sicilia e nel mercato - parimenti, al massimo zonale - della fornitura di servizi di dispacciamento».

L’istruttoria, aggiunge l'Autorità, «permetterà anche di compiere ulteriori necessarie analisi con riferimento al nuovo mercato della capacità (cosiddetto capacity market)». 

L’Antitrust fissa dunque il termine di giorni dieci per l'esercizio da parte dei legali rappresentanti delle parti, ovvero da persone da esse delegate, del diritto di essere sentiti.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA