Notizie locali
Pubblicità

Economia

Lavoro: 285mila assunzioni previste ad agosto

Unioncamere, +10,8% ma cresce ancora difficoltà reperimento

Di Redazione

ROMA, 29 LUG - Sono 285 mila i lavoratori ricercati dalle imprese per il mese di agosto e circa 1,3 milioni per l'intero trimestre agosto-ottobre in aumento rispetto ad un anno fa ma continua a crescere ancora la difficoltà di reperire il personale che riguarda ormai il 41,6% delle assunzioni programmate. E' quanto emerge dall'ultimo Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal. Rispetto a un anno fa le previsioni delle imprese sono in crescita con +27mila assunzioni programmate nel mese (+10,8%) e +70mila nel trimestre (+5,7%). Il confronto con il mese precedente registra una flessione della domanda di lavoro dovuta alla naturale stagionalità (-221mila entrate). Le previsioni delle imprese appaiono, in ogni caso, condizionate anche dalle crescenti incertezze per il perdurare della guerra in Ucraina, per l'aumento dell'inflazione. Il mismatch è in aumento di quasi 9 punti percentuali rispetto ad agosto 2021. L'industria nel suo complesso è alla ricerca di 81mila profili professionali - in crescita dell'11,3% rispetto a un anno fa - di cui 55mila da impiegare nel manifatturiero (+3,4% su base annua) e 26mila nelle costruzioni (+32,9% sull'anno). Le maggiori opportunità di lavoro nel manifatturiero sono offerte dalle imprese dell'agroalimentare (13mila assunzioni previste; +16,7% sull'anno) e dalle imprese della meccatronica (anch'esse con 13mila assunzioni; +6,4% sull'anno), seguite dalle imprese metallurgiche e dei prodotti in metallo (10mila assunzioni; -20,3% sull'anno) e infine da quelle chimico-farmaceutiche, plastica e gomma (5mila assunzioni programmate; +33,3% sull'anno). Il macro-settore dei servizi programma 204mila ingressi, in crescita del 10,6% in confronto allo scorso anno. Seguono il commercio (37mila entrate; +19,5% sull'anno), i servizi alle persone (36mila; +17,0% sull'anno) e i servizi operativi di supporto alle imprese e alle persone (27mila; +21,6% sull'anno).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: