Notizie locali
Pubblicità

Economia

Superbonus: Parlamento chiede 3 mesi in più per le villette

Emendamenti al Milleproroghe, più tempo anche per case popolari

Di Redazione

ROMA, 25 GEN - Tre mesi in più di Superbonus al 110% per le villette. Per le case unifamiliari nelle quali al 30 settembre 2022 siano stati effettuati lavori per almeno il 30% dell'intervento complessivo, l'agevolazione massima al 110% potrebbe valere non più fino al 31 marzo ma fino al 30 giugno 2023. La richiesta di proroga è contenuta in un emendamento di Fratelli d'Italia (prima firma Tubetti) al decreto Milleproroghe che rientra tra i segnalati del gruppo. Emendamenti sul Superbonus sono stati presentati anche da M5S, Forza Italia e Pd. In partcolare FI chiede che per le case popolari per le quali "alla data del 30 giugno 2023 siano stati effettuati lavori per almeno il 60 per cento dell'intervento complessivo, la detrazione del 110 per cento spetti anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2024". Il Pd si spinge ancora un po' più in là, proponendo che il 110% spetti per le spese sostenute fino a tutto il 2024 alle case popolari che abbiano effettuato il 30% dei lavori entro il 31 dicembre 2023 (non più il 60% entro il 30 giugno 2023).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: