Notizie locali
Pubblicità

Economia

Trasporto aereo: Wyman, torna crescita, produzione +5% annuo

Scaramella, consolidamento dopo fase difficile della pandemia

Di Redazione

ROMA, 18 MAR - Dopo un biennio di forte crisi il settore del trasporto aereo torna a crescere, con un progressivo ritorno della domanda e dei volumi pre-pandemici nel corso del 2023. E' quanto rileva il report "Global Aviation Fleet & MRO Forecast 2022-2032" presentato dalla società di consulenza strategica Oliver Wyman. In ripresa il mercato della produzione di aerei, dopo il calo di oltre il 40% del 2020. La crescita attesa della produzione di velivoli commerciali è complessivamente del 5% medio annuo. Il segmento di medio raggio, sottolinea il rapporto, crescerà maggiormente (5,7%) rispetto al lungo raggio (1,7%). Anche il segmento manutentivo sta assorbendo lo shock della pandemia, con una crescita attesa del 4% medio annuo e il recupero dei valori pre-crisi intorno al 2023. "La ripresa del settore aereo - ha commentato Roberto Scaramella, partner di Oliver Wyman, a capo della practice Trasporti e Servizi per il Sud Est Europa - si sta consolidando dopo la fase estremamente difficile della pandemia". "Tuttavia - ha proseguito - osserviamo con preoccupazione l'evolversi del conflitto Russia-Ucraina. Sebbene l'aviazione russa abbia un peso contenuto sul mercato globale, circa il 3% della flotta mondiale attuale, le implicazioni dirette sull'industria saranno visibili soltanto nel medio termine e toccheranno l'Europa in termini di flusso di viaggiatori e di supply chain industriale".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA