Notizie Locali


SEZIONI
Catania 17°

agenzia

Sale a 133,6 milioni l’utile di Campari nel primo trimestre

L'aumento dei prezzi e la Pasqua spingono le vendite (+24,9%)

Di Redazione |

MILANO, 02 MAG – Campari ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un utile prima delle tasse di 133,6 milioni di euro, in crescita del 24,8% rispetto allo stesso periodo del 2022, e ricavi saliti del 24,9% a 667,9 milioni (+19,6% su base organica). Le vendite, spiega una nota, hanno beneficiato “degli aumenti di prezzo dell’anno scorso e di alcuni effetti temporanei, che includono diverse tempistiche degli ordini di vendita e la Pasqua anticipata”, al netto dei quali la crescita organica sarebbe stata più ridotta, pari a “circa il 13%. L’ebit rettificato è salito del 39,4 dollari a 159,3 milioni, l’utile di gruppo ante imposte rettificato del 24,6% a 139,2 milioni di euro mentre nel trimestre l’indebitamento è aumentato di 63,6 milioni, a 1,62 miliardi. “Guardando al resto del 2023, rimaniamo fiduciosi sulla dinamica positiva dello slancio del business nelle combinazioni chiave di brand e mercato grazie alla forza dei nostri marchi, e al buon andamento del canale on-premise” e “confermiamo la previsione di margine Ebit-rettificato stabile in percentuale sulle vendite nette a livello organico nel 2023 su base annuale”, ha dichiarato il ceo , Bob Kunze-Concewitz, che sul “medio periodo” confida “di continuare ad ottenere un forte miglioramento organico delle vendite e del mix, generando un’espansione organica della marginalità”. Le vendite hanno beneficiato di un effetto perimetro positivo pari al 2%, di un effetto cambio positivo del 3,3% e della crescita di tutte le aree geografiche, con in testa Sud Europa, Medio Oriente e Africa (+23,5%) e le Americhe (+19,5%). Gli Stati Uniti, principale mercato del gruppo, sono cresciuti del 23% e l’Italia del 21,6%, beneficiando dell’intero effetto degli aumenti prezzo effettuati l’anno scorso, supportato anche dal phasing degli ordini di vendita e dalla Pasqua anticipata, mentre tra i brand si segnala il +43,6% di Aperol.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: