Notizie locali

Catania

Catania, al via lavori di dragaggio nel porto di Ognina

Di Redazione
Pubblicità

Catania - "Sono lavori che dovrebbero essere effettuati con una periodicità ragionevole, invece è da trent'anni che non si interviene". Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, dando il via ai lavori di dragaggio del porticciolo Ognina, a Catania, accompagnato dell’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone. "Rimuoveremo relitti e materiale vario, che incivilmente sono stati scaricati in mare determinando un costante pericolo per le imbarcazioni e un affronto per l’ambiente", ha continuato. "L'operazione che stiamo conducendo con l’assessorato alle Infrastrutture - ha spiegato il governatore - rientra in una serie di interventi a favore della portualità che il mio governo sta portando avanti da tre anni e che ha visto un impegno di 112 milioni di euro, tra fondi stanziati già impegnati e fondi stanziati già spesi e fondi che andremo a realizzare quando i cantieri saranno aperti, speriamo, nei prossimi mesi". 

E ancora: "Se vogliamo essere un polo di attrazione turistico, non possiamo non partire dalla pulizia dei luoghi nei quali siamo chiamati a operare. Il porto di Ognina - ha sottolineato Musumeci - non è soltanto un luogo che contribuisce a fare il prodotto interno lordo di questa città, ma è anche un luogo dove si può inventare una nuova politica del turismo: questo è l’obiettivo per il quale stiamo intervenendo, assieme all’assessore Marco Falcone, sui porti siciliani". 

Foto di Santi Zappalà

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: