Notizie locali
Pubblicità

Gallery

Palestrato e con simpatie nell'estrema destra, ecco chi è Emanuele Impellizzeri

Trentotto anni, è stato arrestato in autostrada dalla Polstrada dopo essersi dato alla fuga

Di Redazione
Pubblicità

Ma chi è Emanule Impellizzeri, il 38enne catanese che l’altra sera ha ucciso la sua vicina di casa, Chiara Ugolina di 27 anni? Di sicuro c’è che il suo profilo Facebook, non ancora oscurato, dice di lui che amava le auto e amava le palestre e che, vista l’ultima foto del profilo che ritrae un vino chiamato Duce, doveva avere delle simpatie politiche per l’estrema destra.

Impellizzeri però ha alle spalle una vita turbolenta con una condanna per alcune rapine in Lombardia per le quali stava scontato la pena in regime di semi libertà dallo scorso mese di giugno dopo quasi 4 anni trascorsi in cella. La semilibertà prevedeva il divieto di uscire nelle ore notturne perché doveva stare in quella casa di Bardolino, la palazzina che è stata poi teatro dell’omicidio.

A Verona c’era ormai da diversi anni e si era occupato di molte cose, soprattutto nell’ambito del giardinaggio. Ultimamente aveva lavorato in un autocarrozzeria di Verona,. Ed è sempre qui che si è anche sposato con una donna di origini portoghesi dalla quale ha anche avuto una figlia che oggi ha sette anni.

Un rapporto con la moglie comunque sostanzialmente finito visto che vivevano praticamente da separati in casa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità