Notizie locali

Sport

Pesi: Mirco e Claudio Scarantino fratelli contro agli Assoluti

Di Redazione
Pubblicità

In famiglia hanno già partecipato a cinque edizioni delle Olimpiadi ma non vogliono fermarsi. Il sollevamento pesi a Caltanissetta è lo sport principale e a casa Scarantino con papà Giovanni e i figli Mirco e Claudio, la tradizione in pedana continua.

SERBATOIO DI TALENTI. Giovanni Scarantino, classe 1966, è il papà e in carriera da atleta ha preso parte a ben tre edizioni dei Giochi Olimpici (Seul 1988, Barcellona 1992 e Atlanta 1996) e adesso da tecnico continua a crescere e mandare in orbita giovani talenti a Caltanissetta e in Nazionale dove fa parte dei tecnici azzurri.

SULLE ORME DEL PAPA'. Così è stato facile per Mirco, classe 1995, scalare i vertici assoluti in fretta visto che seppure giovanissimo ha già partecipato a due edizione dei Giochi (Londra 2012 e Rio 2016) e quest'anno a Tokyo come partecipazioni potrebbe emulare papà Giovanni. E sulla rampa di lancio c'è anche il fratello Claudio, 15 anni la settimana scorsa e già tra i migliori in Italia.

FRATELLI CONTRO. Sabato e domenica al PalaPellicone di Ostia si assegnano i titoli Assoluti di slancio e strappo e in pedana per la prima volta Mirco e Claudio si troveranno da avversarie nelle finali della categoria 61 kg con a bordo pedana papà Giovanni.

CALTANISETTA LEADER. Agli Assoluti in gara ben 20 siciliani (c'è anche l'etneo Christian Arena) e 8 sono nisseni a conferma della bontà di una scuola che continua a sfornare talenti per la gioia del presidente della Fipe Sicilia e del presidente della Fipe nazionale, Antonio Urso, nisseno riconfermatissimo nella sua carica. Soddisfatto di questo buon momento anche il maestro Maurizio Sardo, appassionato e competente direttore tecnico della Fipe Sicilia: «La possibilità per il movimento siciliano di mettersi in mostra nel primo importante evento tricolore della stagione e a Ostia oltre ai due Scarantino la possibilità di vedere in azione i migliori big siciliani». A Ostia in pedana andrà infatti anche il trapanese Nino Pizzolato nei 96 kg, che lascia al fratello Fabio la corsa al titolo negli 89 kg e tra le donne pronta a brillare la stella della palermitana Jennifer Lombardo in gara nei 55 kg, altra siciliana in corsa per una maglia azzurra in vista dei Giochi di Tokyo.

I SICILIANI AGLI ASSOLUTI. Ecco tutti i siciliani in gara sabato e domenica agli Assoluti di Ostia.

UOMINI. 55 kg Federico La Barbera (Fiamme Oro). 61 kg Mirco Scarantino (Fiamme Oro), Massimiliano Rubino (Warriors Spirit), Claudio Scarantino (Nucleo della Gioventù), Gabriele La Barbera (Fiamme Oro), Ivan Scibilia (Pes. Milazzo). 67 kg Luca Ficarra (Nucleo della Gioventù). 73 kg Fabrizio Veglia (Sport And Power). 81 kg Gabriel Pio Gueli (Best-Gym). 89 kg Fabio Pizzolato (Fiamme Oro). 96 kg Nino Pizzolato (Fiamme Oro). 102 kg Vincenzo Garzia (Fiamme Oro). 109 kg Alessandro Vinci (Warriors Spirit). + 109 kg Christian Arena (Pes. Pordenone).

DONNE. 49 kg Federica Calà (Sport And Power). 55 kg Jennifer Lombardo (Fiamme Azzurre). 59 kg Isabella Castronovo (Iron Fit Pa). 64 kg Giulia Miserendino (Fiamme Oro), Martina Chiacchio (Iron Fit Pa). 87 kg Federica D’Annunzio (Warriors Spirit).

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: