Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

agenzia

Intossicazione alimentare per 18 studenti in viaggio scolastico

Scuola friulana in gita. Alcuni sono andati in ospedale

Di Redazione |

TRIESTE, 07 APR – Malore in treno per 18 studenti dell’istituto tecnico Zanon di Udine, al rientro da un viaggio scolastico in Toscana, a causa di una intossicazione alimentare. Lo riporta il quotidiano Messaggero Veneto segnalando che i ragazzi e gli insegnanti si sono fermati a Mestre (Venezia) dove alcuni hanno dovuto far ricorso al pronto soccorso. Il fatto è accaduto giovedì: dei 28 ragazzi – due classi del terzo anno – ben 18 durante il viaggio di ritorno in treno, hanno accusato gravi disturbi gastrointestinali riconducibili, si è scoperto poi, a una intossicazione alimentare, con sintomi come forti dolori addominali, vomito, diarrea e febbre. Studenti e insegnanti erano partiti il giorno di Pasquetta per un breve viaggio d’istruzione. Secondo la ricostruzione del MV, a causa delle condizioni degli studenti il treno è stato bloccato alla stazione di Mestre, dove la polizia ferroviaria ha richiesto l’intervento degli operatori sanitari. In particolare, due giovani accusavano sintomi più marcati e sono stati portati in ambulanza in ospedale. Il resto del gruppo ha proseguito il viaggio, ma a Udine altre due ragazze hanno fatto ricorso ai sanitari e sono state portate dai genitori al Santa Maria della Misericordia. Il dirigente scolastico dello Zanon, Pierluigi Fiorentini, intervistato dal quotidiano, ha detto che i ragazzi hanno mangiato gli stessi alimenti, un pranzo al sacco preparato da un ristorante del luogo e ha annunciato che domani mattina denuncerà l’accaduto alle forze dell’ordine.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: