Notizie Locali


SEZIONI
°

Italia

Promoter uccisa: Clericò da pm

Di Redazione |

Vito Clericó, il 65enne di Garbagnate Milanese (Milano), in carcere dallo scorso settembre con l’accusa di aver ucciso e decapitato Marilena Rosa Re, promoter di 58 anni di Castellanza (Varese), è sotto interrogatorio stamani a Busto Arsizio (Varese) davanti al Pm Rosaria Stagnaro perché, dopo diverse versioni rese nel tempo, avrebbe deciso di spiegare come e perché avrebbe ucciso la 58enne. A renderlo noto l’avvocato Daniela D’Emilio, sua difensore insieme al collega Franco Rovetto. Clericó, accusato di aver ucciso Re per un prestito non restituito di circa 80mila euro, avrebbe invece intenzione di spiegare agli inquirenti il movente che sarebbe invece più “privato”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA