Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

Virus

Vaiolo delle scimmie, 4 casi in Italia e 15 in isolamento nel Lazio

I casi registrati sono di persone ricoverate allo Spallanzani di Roma e in ospedale ad Arezzo

Di Redazione |

Mentre lo Spallanzani conferma un quarto caso italiano ad Arezzo per infezione da vaiolo delle scimmie, si apprende anche che «Nel Lazio ci sono 15 persone in isolamento mentre i casi di ricoverati, allo Spallanzani, restano tre e sono in buone condizioni cliniche». Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. I 15 in isolamento sono contatti dei tre contagiati ai quali si è risaliti con il contact tracing. 

Il caso aretino è un 32enne che è in buone condizioni; è risultato positivo al vaiolo delle scimmie ed è ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale San Donato di Arezzo. "Il paziente ci è stato inviato dal medico di base che lo ha visitato – ha precisato il dottore Danilo Tacconi, primario del reparto di malattie infettive dell’ospedale di Arezzo – e lo abbiamo subito ricoverato e isolato. I tamponi inviato all’Istituto Spallanzani di Roma hanno poi confermato la sua positività al Monkeypox, il vaiolo delle scimmie. Il paziente sta bene e presenta tutti i sintomi degli altri casi riscontrati in Italia".  Il 32enne è rientrato in Italia il 15 maggio scorso, con un aereo atterrato all’aeroporto di Fiumicino, dopo una vacanza alle isole Canarie.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA