Notizie locali
Pubblicità

Italpress news

L'Inter ai quarti di Coppa Italia, battuto l'Empoli dopo 120 minuti in un'altalena d emozioni

Un gol di Sensi allo scadere del primo tempo supplementare qualifica i nerazzurri

Di Redazione

Un gol di Sensi allo scadere del primo tempo supplementare porta l'Inter ai quarti di finale di Coppa Italia dove sfiderá una squadra giallorossa, la vincente di Roma-Lecce. A San Siro piegato 3-2 un ottimo Empoli che esce dal campo a testa alta e con l'onore delle armi.

Pubblicità

Inzaghi perde subito Correa a causa di un problema al flessore. Entra Sanchez che va in gol dopo 13'. Nella ripresa, al 61' Bajrami controlla un traversone di Asllani e tra una selva di maglie nerazzurre trova lo spiraglio giusto per mandare la palla in rete segnando l'1-1. A questo punto la gara si accende. Furlan salva l'Empoli dalla sfuriata dell'Inter che butta dentro Calhanoglu, Barella e Perisic alla ricerca del nuovo vantaggio.

Ma a passare sono ancora i toscani: nel giro di due minuti prima l'arbitro concede e revoca (con l'aiuto del Var) un presunto rigore per mani di Dumfries, poi Cutrone svetta in area e di fatto propizia l'1-2. Inzaghi prova la carta delle tre punte e mette dentro anche Dzeko per Gagliardini. L'uomo della provvidenza per l'Inter é però Andrea Ranocchia che in pieno recupero, con una splendida sforbiciata, batte Furlan e manda il match ai supplementari.

A risolvere la partita nell'extratime é il protagonista che nessuno si aspetta: con la valigia in mano perchê vicinissimo alla Sampdoria, Sensi entra come sesto cambio e al 104' scaraventa in porta il pallone della qualificazione. (ITALPRESS).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: