Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

sindacato

UIL-FPL, Rita Longobardi eletta nuovo segretario generale

Di Press Service |

Il Consiglio nazionale della UIL-FPL, riunitosi a Roma, ha eletto all’unanimità Rita Longobardi Segretaria Generale della UIL-FPL Nazionale, la categoria di attivi più numerosa della UIL che raccoglie i lavoratori della sanità, delle autonomie locali e del terzo settore. “Abbiamo appena scritto una pagina di storia per la Federazione che dopo settantaquattro anni, viene guidata per la prima volta da una donna – dichiara il segretario regionale UIL-Fpl Sicilia Totò Sampino che prosegue – la scelta di tutti noi è ricaduta all’unanimità su una dirigente di alto profilo e di assoluto spessore umano e culturale che vanta all’attivo tantissimi anni di impegno e di trincea sindacale. Come Uil-fpl Sicilia – prosegue Sampino – esprimiamo i nostri più sentiti auguri alla nostra nuova leader certi che saprà portare avanti le battaglie sindacali che ci siamo intestati, con forza e determinazione”. A margine del Consiglio Nazionale che ha visto la presenza del Segretario generale Pierpaolo Bombardieri, la nuova segretaria nazionale Uil-fpl ha dichiarato: “Il nostro principale obiettivo è rinnovare tutti i contratti pubblici e privati con le adeguate risorse per difendere il potere d’acquisto e valorizzare la professionalità dei dipendenti dei servizi pubblici. Il Governo deve invertire rotta: solo con gli investimenti in capitale umano, a parità di equità e coesione, si potrà generare più crescita economica, o a parità di crescita si potrà garantire più equità.”“Lavoreremo per difendere l’universalità della sanità, che deve rimanere pubblica e lotteremo per contrastare la privatizzazione di ampi settori che provocano dumping contrattuali e minano i diritti e le tutele delle lavoratrici e dei lavoratori”

Questo contenuto è un comunicato stampa. Non è passato dal vaglio della redazione. Il responsabile della pubblicazione è esclusivamente il suo autore.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: