Notizie Locali


SEZIONI
°

Lo dico

Cimitero di Catania: continua a mancare la luce insieme agli operatori della Multiservizi

Di Redazione |

Quattro mesi fa un mio caro amico, sposando la mia rabbia, scrisse a Lo Dico a La Sicilia sulle problematiche annesse alle luci votive all’interno del cimitero di Acquicella che ci accomunava. Era il primo di novembre dello scorso anno. Purtroppo, ad oggi, le cose, non solo non sono migliorate, ma sono peggiorate. Gli uffici della Ct Multiservizi dovrebbero essere aperti ogni martedì e giovedì, ma, quasi puntualmente, viene affisso un cartello con su scritto chiuso per motivi tecnici. Chiamiamo alla direzione 0957564111 ed è quasi sempre: occupato, o cade la linea, oppure ascolti per decine di minuti la classica musichetta d’attesa. Quando rispondono ti danno il numero di cellulare di un addetto, che provi a chiamare ed è sempre irraggiungibile. I cittadini perbene e onesti, non vogliono pagare più il Comune di Catania per i servizi che non eroga o che sono inefficienti. Le luci al cimitero è dal periodo estivo che non funzionano e a noi non interessa il motivo; Catania è invasa da rifiuti dal centro alle periferie nonostante la differenziata e a noi non interessa perché a fronte di un dovere si dovrebbe acquisire un diritto e, invece, in questa repubblica delle banane (leggasi Comune di Catania), vige la legge del me ne fotto!

Santo D’AgostaCOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: