Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Messina

Lavoratori in nero in tanti settori nel Messinese: 25 quelli scoperti

Di Redazione |

Messina – Quattordici persone denunciate, 25 lavoratori in nero scoperti e sanzioni per oltre 130mila euro. E’ il bilancio di una serie di controlli ad aziende edili e agricole, bar, ristoranti, autorimesse, officine meccaniche, sale giochi, industrie dolciarie ed esercizi commerciali eseguiti nell’ultimo mese in provincia di Messina dai nucleo carabinieri Ispettorato del lavoro. Delle 29 ditte passate al setaccio dai militari, 14 sono risultate irregolari, mentre su 56 lavoratori controllati, 25 erano completamente in nero. In otto casi è stata disposta la sospensione dell’attività per aver impiegato personale in nero nella misura pari o superiore al 20 per cento di quello effettivamente presente sul luogo di lavoro.

Quattordici datori di lavoro sono stati denunciati, a vario titolo, per violazioni delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro e utilizzo di impianti di videosorveglianza per il controllo dei lavoratori a distanza senza autorizzazione dell’ispettorato territoriale del lavoro di Messina. Le sanzioni amministrative ammontano a oltre 130.000 euro.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: