Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Amazzonia: due scomparsi, si indaga sulla pista narcos

Area ricerche si trova in rotta traffico internazionale cocaina

Di Redazione

RIO DE JANEIRO, 15 GIU - La scomparsa in Amazzonia del giornalista britannico, Dom Philips, e dell'antropologo brasiliano, Bruno Pereira, potrebbe essere collegata a un narcotrafficante internazionale, secondo la nuova linea di indagine della polizia federale resa nota dai media. Dopo che due sospetti sono stati arrestati, la polizia indaga sulla partecipazione di almeno altre due persone. Uno di loro, che sarebbe il principale, è un trafficante di cocaina, con una forte presenza sulla rotta tra Brasile e Perù: l'area al confine tra i due Paesi è la stessa della scomparsa. Phillips e Pereira hanno fatto perdere le loro tracce dal 5 giugno, quando sono spariti nella regione della terra indigena di Vale do Javari. Entrambi stavano conducendo ricerche e interviste nella regione per la produzione di un libro e reportage sulle invasioni nelle aree indigene.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: