Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Migranti: Bosnia, svuotato campo a Velika Kladusa

In 300 trasferiti in centro accoglienza a Lipa

Di Redazione

BELGRADO, 28 APR - Un campo per migranti illegali a Velika Kladusa, nell'estremo nordovest della Bosnia-Erzegovina, a ridosso del confine con la Croazia, è stato oggi svuotato e tutte le persone presenti, circa 300, sono state trasferite nel nuovo centro di accoglienza di Lipa, allestito nei mesi scorsi in tale località nei pressi di Bihac, poco a sud di Velika Kladusa. Nel darne notizia, i media regionali riferiscono che l'operazione è stata condotta con l'intervento della polizia locale e che non vi sono stati incidenti. Il campo in questione era sorto nel 2018, a fronte del continuo arrivo di migranti in viaggio lungo la cosidetta rotta balcanica e intenzionati a passare in territorio croato per proseguire verso l'Europa occidentale. Il centro di accoglienza di Lipa, realizzato con il contributo finanziario della comunità internazionale, può accogliere fino a 1.500 migranti, con condizioni di soggiorno anche con clima invernale. La polizia locale stima che siano meno di 3 mila i migranti illegali presenti attualmente nel nordovest della Bosnia-Erzegovina.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: