Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Ucraina: Borrell, prepariamoci a 4-5 milioni di rifugiati

Il più grande flusso da fine Seconda Guerra mondiale

Di Redazione

BRUXELLES, 14 MAR - "Più di 2.400 civili sono stati uccisi a Mariupol dal 24 febbraio", con l'inizio dell'attacco dell'invasione dell'Ucraina da parte della Russia. Lo ha detto l'alto rappresentante dell'Ue per gli affari esteri Josep Borrell intervenendo a una conferenza stampa a Skopje. "In soli 17 giorni 2,6 milioni di ucraini sono scappati. E' è il più grande movimento di persone dalla fine della guerra mondiale", ha segnalato. "Dovremo essere pronti ad ospitare forse 4, 5 milioni di ucraini. Sono già quasi 3 milioni in due settimane". "Un giornalista è stato ucciso mentre stava filmando i rifugiati", ha segnalato Borrell: "il migliore modo per onorare il suo lascito è dire la verità che il Cremlino sta cercando di nascondere". "La guerra di Putin non è solo una guerra all'Ucraina ma anche al diritto internazionale e ai nostri principi".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: