Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Ucraina: più armi da Nato, Johnson dà sostegno a Zelensky

Premier sente presidente, Gb fornirà altre migliaia di missili

Di Redazione

LONDRA, 23 MAR - Il premier britannico Boris Johnson ha avuto anche oggi un colloquio telefonico col presidente ucraino Volodymyr Zelensky durante il quale s'è impegnato a sostenerlo nella richiesta di "un incremento sostanziale" da parte dell'Occidente di "armi difensive letali" destinate alle forze di Kiev. Lo riferisce Downing Street precisando che Johnson farà "pressione" domani in questo senso con tutti i colleghi in sede G7 e Nato. Secondo le anticipazioni, il premier Tory s'appresta ad annunciare l'invio britannico di altre migliaia di missili anticarro e armi ad alto potenziale esplosivo all'Ucraina, più che raddoppiando le forniture attuali

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: