Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Centopiazze, edizione 2019, storica iniziativa promossa dall' AIMC, Associazione Italiana Maestri Cattolici, torna ad Agrigento

Di Gaetano Ravanà

“Il tema dell’educazione alla cittadinanza - afferma Enza Ierna, presidente della sezione di Agrigento facendo eco al presidente nazionale dei Maestri Cattolici Giuseppe Desideri -  è da sempre un tema cruciale  per la scuola di un Paese democratico, e implica da parte di ciascuno, l’adesione a valori condivisi, la messa in atto di atteggiamenti cooperativi e collaborativi, la maturazione di un’etica della responsabilità che devono concretizzarsi in azioni quotidiane finalizzate al miglioramento continuo del proprio contesto di vita.

Pubblicità

Educare alla cittadinanza attiva, responsabile e democratica, comporta un processo educativo pluridimensionale, che recupera la dimensione politica della persona, per formare un uomo che si interessa dei suoi concittadini e della sua città, ponendosi come obiettivo la realizzazione del bene comune.

È sotto gli occhi di tutti il vasto movimento in difesa dell’ambiente che sta coinvolgendo giovanissimi di tutto il mondo, ma i grandi fenomeni rischiano di rimanere eventi mediatici se non sono supportati dall’azione quotidiana di ciascuno, fatta di piccoli gesti, che ripetuti nel tempo, generano cambiamento”.

Il cambiamento si genera anche per contagio perciò quest’anno l’AIMC ha scelto la strada della narrazione collettiva, a più mani per raccontare la cittadinanza. In circa cento “piazze” lungo tutto il Paese si racconterà una storia collettiva attraverso due iniziative che si terranno nelle piazze e nelle scuole di tutta Italia per l’intero mese di ottobre.

 “#Suggestioni di cittadinanza” che vuole essere il racconto attraverso foto, video, disegni, frasi, selfie individuali e collettivi di tutte le piccole/grandi suggestioni di quella cittadinanza attiva che quotidianamente passano inosservate ma che realizzano la vera convivenza e il sentirsi “cittadini” del mondo in cui viviamo. La seconda,  #scriviamo la cittadinanza è una vera e propria scrittura a migliaia di mani di una storia sulla cittadinanza quotidiana che, una volta iniziata, passerà come un testimone di classe in classe, di gruppo in gruppo e prenderà tante diverse strade. Tutti i lavori, poi, saranno raccolti e riceveranno un ideale “attestato di cittadinanza attiva” con una premiazione finale a Roma ad inizio 2020.

Insieme le due iniziative serviranno a comporre il mosaico di una cittadinanza in grado di coinvolgere mente e cuore di ciascuno.

Ad Agrigento la prima iniziativa si svolgerò domani domenica alle ore 10.30 al Piazzale Caos in prossimità della Casa Natale di Luigi Pirandello collaborando all’Evento “Arte & Natura” organizzato dal Parco Letterario  intitolato al Sommao Drammaturgo. Si realizzeranno attività sociali destinate alla Creatività dell’Arte, dell’Artigianato e ai Prodotti Agroalimentari esposti ed in vendita a KM Zero a cura de “ I Mercati di Campagana Amica” della Coldiretti di Agrigento. I Bambini troveranno animazioni e giochi ed assieme agli altri visitatori parteciperanno alle Visite Guidate con ingresso gratuito alla Casa di Pirandello.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA