Notizie locali
Pubblicità
Servizio taxi dalla Tunisia alle coste agrigentine

Agrigento

Migranti, "servizio taxi" dalla Tunisia alle coste agrigentine

Di Gaetano Ravanà

Questa mattina un nuovo sbarco fantasma in località Nicolizia (tra Palma di Montechiaro e Licata). Diverse decine di migranti sono stati sbarcati nei pressi della spiaggia, mentre lo scafista è andato via e poi è stato intercettato e fermato dagli uomini della Capitaneria di porto.

Pubblicità

In spiaggia trovati e fermati solo 11 migranti. Si stima fossero circa 15, al massimo 20, i migranti che sono stati lasciati a pochi metri dalla riva dal barchino che ha poi ripreso il largo verso la Tunisia e che è stato bloccato dalla Guardia costiera. A fare chiarezza - acquisendo più racconti da parte di testimoni, anche oculari - è stata la Questura di Agrigento e la Capitaneria di Porto Empedocle (Agrigento). La polizia e i carabinieri di Licata hanno già bloccato 11 persone, ma le ricerche vanno ancora avanti.

Su quella «carretta del mare» - quella che è stata bloccata dopo un inseguimento - potevano andarci una settantina di persone. Non di più. E di 70 migranti, in un primo momento, s'era parlato anche fra autorevoli fonti. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: