Notizie locali
Pubblicità
Ragusa, ricattati per le foto hard via web, denunciano gli estortori alla Polizia

Agrigento

Diffuse foto di nudo della ex su internet, agrigentino nei guai

Di Gaetano Ravanà

Il pubblico ministero Sara Varazi ha fatto notificare l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, atto che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, ad A.C., trentunenne, agrigentino, indagato di “diffusione illecita di immagini e video sessualmente espliciti”. Si tratta del primo caso in provincia di Agrigento, dall’entrata in vigore della legge che punisce la diffusione di materiale fotografico e video hard (Revenge porn).

Pubblicità

A denunciare il giovane sarebbe stata l’ex fidanzata dopo aver appreso che l’uomo, aveva diffuso immagini e filmati espliciti della loro precedente relazione. In particolare avrebbe scattato delle foto alla donna mentre era nuda, e avrebbe inviato gli scatti a due amici.

Circa cinque mesi fa i carabinieri della Compagnia di Agrigento hanno effettuato delle perquisizioni e dei sequestri a carico dell’indagato.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: