Notizie locali
Pubblicità
Covid 19, la Uil agrigentina: “Scuole chiuse se gli organi preposti alla tutela della salute del personale scolastico non riescono a garantirne la sicurezza”

Agrigento

Covid 19, la Uil agrigentina: “Scuole chiuse se gli organi preposti alla tutela della salute del personale scolastico non riescono a garantirne la sicurezza”

Di Redazione

“Scuole chiuse se gli organi preposti alla tutela della salute del personale scolastico non riescono a garantirne la sicurezza”.

Pubblicità

Così Claudio Parasporo, segretario generale della Uil Scuola Sicilia. Una tesi sposata in toto dalla segretaria provinciale di Agrigento del sindacato Uil.

“Parasporo - dicono il segretario generale, Gero Acquisto e quello provinciale della Uil scuola, Lillo Burgio - ha detto delle parole sacrosante. Lo scorso agosto è stato firmato l’accordo per la ripartenza dell’anno scolastico ed è stato costituito anche il tavolo tecnico regionale per l’applicazione delle norme. Le istituzioni preposte alla tutela della salute in Sicilia, adesso, dovrebbero comunicare i dati sulla pandemia e se le scuole sono sicure, invece tutto si blocca per la lentezza registrata nelle USCA.
Il sistema di prevenzione e controllo è saltato ed era il presupposto fondamentale per fruire del diritto allo studio salvaguardando quello alla salute. Un diritto che va riconosciuto ai Docenti, ai Dirigenti e al personale ATA, di cui non si preoccupa più nessuno.
È un dato cruciale perché il sindacato ha sottoscritto un protocollo: se le scuole non sono sicure devono essere chiuse".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA