Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Capo d'Orlando ripescata in Serie A torna tra le grandi del basket italiano

il Consiglio Federale della Fip ha dato l'ok alla società di Capo d'Orlando
Di Sergio Magazzù

L'Orlandina torna nella Serie A di basket, coronando un'altra fantastica scalata cominciata sei anni fa dopo la traumatica esclusione. il Consiglio Federale della Fip ha ratificato l'esclusione di Siena e ufficializzato l'ammissione della formazione di Capo d'Orlando che ora avrà tempo fino al 26 luglio per versare in Lega 320mila euro e una fidejussione di 350mila euro. La società del presidente Enzo Sindoni non si farà cogliere impreparata, avendo preparato per tempo tutti i documenti necessari per l'iscrizione. E così il prossimo anno Capo d'Orlando sarà di nuovo tra le grandi del basket italiano. Queste le squadre a cui il Consiglio federale, sentita la relazione della Com. Te. C., ha riconosciuto il diritto di disputare il prossimo campionato di serie A: Olimpia Milano, Dinamo Sassari, Virtus Roma, Pallacanestro Cantù, New Bologna, Vanoli Cremona, Victoria Libertas Pesaro, Aquila Basket Trento 2013. L'Orlandina - che nel frattempo ha salutato Gianmarco Pozzecco, che allenerà a Varese - ripartirà con Giulio Griccioli in panchina e con i riconfermati Basile, Nicevic e Archie. Già ingaggiata la guardia Austin Freeman.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: