Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Vitalizio da 500 euro a chi adotta un cucciolo L'iniziativa del Comune di S. Giovanni La Punta

I soldi risparmiati saranno utilizzati per migliorare i servizi per gli amici a 4 zampe
Di Redazione

SAN GIOVANNI LA PUNTA - Chi decide di adottare un cane custodito nel canile convenzionato con il comune di San Giovanni La Punta (Catania) riceverà per tutta la vita dell'animale un contributo economico annuale. È quanto dispone a favore dei privati la delibera “Adotta un amico a 4 zampe” della giunta comunale, che ha «l'obiettivo di dare una casa ai cani ancora senza padrone e di permettere un notevole risparmio per le casse dell'amministrazione». Il documento, stabilisce un contributo di 500 euro, in due rate semestrali, per i primi 12 mesi, che passa a 400 per i successivi 12 mesi dalla data dell'ultimo contributo. Il provvedimento prevede l'erogazione di un contributo annuale per tutta la durata della vita dell'animale a favore dei cittadini (residenti o domiciliati nel Comune o che ospiteranno il cane in un luogo ubicato all'interno del territorio comunale) che adottano un cane o al massimo due per nucleo familiare. La concessione del contributo è subordinata all'accertamento della verifica da parte della Polizia Municipale e dai veterinari dell'Asp del corretto mantenimento dell'animale e delle sue buone condizioni di salute. «Vogliamo dare la possibilità ai nostri amici a quattro zampe - ha spiegato l'assessore al Randagismo, Carmelo Sapienza - di poter vivere in un contesto familiare e ricevere l'affetto che un canile non può dare loro, anche se come nel nostro caso la struttura che li ospita è ben attrezzata. Inoltre le somme risparmiate, circa mille euro per ogni cane adottato, saranno destinate al miglioramento dei servizi per i cani, come ad esempio la realizzazione di aree a loro dedicate ben attrezzate in varie zone del territorio ed ulteriori acquisti di dog toilet». Il bando per la concessione del contributo è consultabile sul sito online del Comune nella sezione Ufficio Diritti Animali.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA