Notizie locali
Pubblicità

Catania

Dissesto, Catania presenta ricorso contro sentenza Corte dei conti

Di Redazione

CATANIA - Rappresentanti dell’amministrazione cittadina hanno confermato alla Uil - rende noto la stessa organizzazione sindacale «che in queste ore è stato presentato il ricorso contro la sentenza della Corte dei conti, con cui il Comune di Catania viene condannato al dissesto finanziario.

Pubblicità

«Sono stati rispettati – commenta Enza Meli, segretaria generale della Uil etnea – gli impegni che il sindaco Salvo Pogliese aveva assunto con le organizzazioni sindacali. Il ricorso è un atto dovuto e confidiamo che possa avere esito positivo nelle sedi giudiziarie, ma noi sollecitiamo ancora una volta una risposta politica dal governo nazionale. Gli sforzi dell’ente locale per un piano di riequilibrio credibile ed efficace, su cui siamo pronti a un confronto serrato e costruttivo, vanno sostenuti con un contributo straordinario di solidarietà. Catania, che rivendica soltanto quanto ottenuto in passato da altre grandi città, non può farne a meno e intanto esplodono emergenze come quella portata in piazza ancora in queste ore con dignità e rabbia dai lavoratori delle cooperative sociali».

Il segretario territoriale della Uil Trasporti, Salvo Bonaventura, aggiunge: «Le casse del Comune sono in crisi di liquidità. I lavoratori dell’Igiene ambientale sono senza stipendio, altrettanto avviene alla Catania Multiservizi, mentre sono già oltre la soglia di rischio aziende come l’Amt. Ribadiamo l’appello. Senza un contributo straordinario da parte del governo, Catania non potrà farcela!».

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: