Notizie locali
Pubblicità

Catania

Acireale, cerca di acquistare uno smartphone con soldi falsi in un parcheggio: denunciato

Di Redazione

ACIREALE - Gli uomini della Sezione Investigativa del Commissariato di Acireale  ha denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Catania, il pregiudicato P. L., 23 anni 23, per truffa e spendita di banconote false ai danni di un privato cittadino.

Pubblicità

Il giovane pregiudicato, attraverso un noto sito internet, aveva contattato un inserzionista di uno smartphone di ultima generazione, fissando con l'uomo un appuntamento per il tardo pomeriggio dello stesso giorno nel parcheggio del “Mc Donald” di Acireale per concludere l'affare.

Nel pomeriggio nel parcheggio i due si rivedono e il giovane poi denunciato definiva l’acquisto dello smartphone versando la somma concordata di 600 euro, in 12 banconote da euro 50, ottenendo in cambio l’apparecchio telefonico. La vittima, tuttavia, si accorgeva dopo pochi istanti della falsità delle banconote, tentando di bloccare il giovane che era già salito a bordo della sua auto, una utilitaria presa a noleggio. Il trambusto creatosi ha richiamato l'equipaggio di una volante del commissariato di Acireale che si trovava nei pressi e che ha bloccato la fuga del malvivente.

P. L., che ha precedent penali per lesioni personali, è stato come detto denunciato mentre le banconote false sono state sequestrate.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA