Notizie locali
Pubblicità

Catania

Aci Castello, da oggi semaforo rosso per i Tir e corsia ridotta sulla Ss114

Di Enrico Blanco

ACI CASTELLO - Oggi alle 9 sulla ex Statale 114 - sopra il ponte su via Spagnola a Aci Trezza - è stata aperta la corsia a senso unico alternato, della larghezza di tre metri, vietata ai veicoli superiori ai 35 quintali. Presenti l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, e il sindaco di Aci Castello, Filippo Drago. La preoccupazione principale, però, è rivolta soprattutto a come fare per ridurre i tempi di questo percorso obbligato dalle condizioni precarie che gli ingegneri del Genio civile hanno riscontrato nei giorni scorsi nella struttura che fra l’altro serviva a chi, uscendo da Trezza in direzione Catania e cercando di evitare le attese davanti al Lido dei Ciclopi, trovava una comoda via passando sotto il ponte e raggiungendo l’ex statale da via Dusmet e che ora si troverà impelagato nel semaforo a senso unico alternato. In realtà maggiori difficoltà avranno i mezzi pesanti che dovranno cercare la via alternativa che permetta di superare questo “passo”.

Pubblicità

Per questo oggi ci saranno delle pattuglie di vigili per dare indicazioni ai grossi automezzi sulle vie da percorrere dalle rotatorie di Capomulini e dell’ospedale Cannizzaro oltre che nel lungomare della Scogliera (davanti al Bellatrix), ma la difficoltà del momento si tocca… fino a bruciarsi le mani.

Fra l’altro i lavori del collettore continuano a pieno ritmo sull’ex statale ad Aci Castello, al centro di Aci Trezza e soprattutto a poche centinaia di metri dal ponte di via Spagnola, così come i lavori per regolamentare le acque che scendono dalla collina. Si spera che le decisioni per il ripristino della stabilità del ponte siano veloci e che i fatti siano più celeri delle parole.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA