Notizie locali
Pubblicità
Rubano profumi e Swarovski in aeroporto a Catania: fermati a Venezia

Catania

Rubano profumi e Swarovski in aeroporto a Catania: fermati a Venezia

Di Redazione

Catania - Furto di profumi e di Swarovski all'interno di un negozio del Duty Free all'interno dell'aeroporto Fontanarossa di Catania. A denunciarlo alla Polizia di Frontiera è stata la titolare del negozio che lamentava gli "ammanchi" di parecchie confezioni di profumo e di articoli Swarovski che erano esposti nelle vetrine.

Pubblicità

Gli operatori di polizia al fine di individuare l’autore del reato, visionando i filmati forniti dalla negoziante e quelli estrapolati dal sistema di videosorveglianza aeroportuale, sono riusciti ad individuare gli autori del reato, ovvero due uomini e due donne dell’età compresa tra i 20 e i 23 anni, che dopo il furto, si erano imbarcati sul volo di una compagnia diretto a Venezia.

A quel punto è stata allertata la Polizia di Frontiera dello scalo veneziano. Una volta sbarcati nella città lagunare, i quattro sospettati sono stati controllati e all’immediata contestazione, hanno consegnato 16 confezioni di profumo, due paia di orecchini e due bottiglie di superalcolici per un valore di oltre 1.500 euro. Pertanto, i quattro giovani sono stati indagati in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso fra loro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA