Notizie locali
Pubblicità
Regione siciliana riconosce ad Amt credito di 2,3 mln di euro

Catania

Regione siciliana riconosce ad Amt credito di 2,3 mln di euro

Di Redazione

Palermo - "Per l’Amt di Catania arriva un nuovo puntello finanziario da parte della Regione siciliana. Il Governo Musumeci, su proposta dell’assessorato ai Trasporti, ha riconosciuto un debito verso la Partecipata catanese dei trasporti di ben 2,3 milioni di euro, risorse che contribuiranno al riequilibrio dei conti di questa strategica azienda siciliana". Lo dice l’assessore alle Infrastrutture della Regione siciliana, Marco Falcone, dopo il provvedimento votato durante l’ultima riunione della Giunta regionale.

Pubblicità

"Dopo gli ingenti stanziamenti approvati nella Finanziaria 2020, per garantire stabilità e programmazione economica per i prossimi sei anni a tutte le aziende di trasporto pubblico - aggiunge l’assessore -, mettiamo in campo un ulteriore concreto segnale di vicinanza del Governo regionale all’Amt. Chiudiamo una pagina in cui, verso l'azienda arrivavano delle promesse che poi non venivano mantenute. Oggi, invece, il Governo Musumeci mantiene gli impegni - conclude Falcone - dando seguito a una nuova politica di sostegno al trasporto pubblico improntata, da un lato, agli investimenti e, dall’altro, alla vigilanza per dare impulso su innovazione e buone prassi".
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA