Notizie locali
Pubblicità
Covid-19, tampone positivo per infermiera del "Gravina" di Caltagirone

Covid-19

Covid in Sicilia, i casi aumentati del 23% in una settimana

Di Redazione

PALERMO In Sicilia emerge un generale peggioramento in merito ai contagi da Coronavirus: rispetto alla settimana scorsa sono aumentati positivi, ricoverati, ingressi in terapia intensiva, deceduti, mentre sono diminuiti i dimessi/guariti.

Pubblicità

Secondo il report, reso noto dall’Assessorato regionale alla Salute, nella settimana appena conclusa i nuovi positivi nell’isola sono 6.931, valore più alto del 36%. La percentuale di positivi nella settimana è pari al 23%, in aumento rispetto al 17% della settimana precedente. Il numero degli attuali positivi è 35.591, 2.424 in più rispetto alla settimana scorsa.

I ricoverati sono 1.321, di cui 184 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana scorsa sono aumentati di 120 persone, dopo cinque settimane di calo. Si sono registrati 90 nuovi ingressi in terapia intensiva (+ 9,8% rispetto ai alla settimana scorsa). Il numero dei guariti (58.462) è cresciuto di 4.311 persone. Mentre il numero dei deceduti, pari a 2.494, è aumentato di 196 persone rispetto alla settimana scorsa.

La conferma arriva anche dal report dell’ufficio Statistica del Comune di Palermo sulla base dei dati diffusi ieri dal dipartimento della Protezione civile.  In particolare - spiegano -, nella settimana appena conclusa i nuovi positivi nell’Isola sono 6.931, valore più alto del 36,2 per cento rispetto alla settimana precedente, quando si era, invece, registrata una diminuzione del 19,8 per cento. I tamponi positivi sono pari al 14,1 per cento di quelli effettuati nella settimana (la settimana precedente erano il 10,5 per cento). Con riferimento ai casi testati, la percentuale di positivi nella settimana è pari al 23,2 per cento, in sensibile aumento rispetto al 17 per cento della settimana precedente.
Il numero degli attuali positivi è 35.591, 2.424 in più rispetto alla settimana precedente, mentre con riferimento a tutti i tamponi effettuati dall’inizio dei controlli, la percentuale di tamponi positivi sul totale di quelli effettuati è del 7,8 per cento (la settimana precedente 7,5 per cento). I ricoverati sono 1.321, di cui 184 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono aumentati di 120 unità, dopo cinque settimane in cui il numero dei ricoverati era, invece, diminuito (+10 il numero di ricoverati in terapia intensiva). 

Nella settimana appena conclusa si sono registrati 90 nuovi ingressi in terapia intensiva (in aumento del 9,8 per cento rispetto agli 82 della settimana precedente). Il numero dei guariti (58.462) è cresciuto di 4.311 unità rispetto alla settimana precedente.
La percentuale dei guariti sul totale positivi è del 60,8 per cento (domenica scorsa era il 60,4 per cento). Il numero dei deceduti, pari a 2.494, è aumentato di 196 unità rispetto alla settimana precedente. Il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari al 2,6 per cento (come domenica scorsa). I ricoverati complessivamente rappresentano il 3,7 per cento degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,5 per cento).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA