Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Sette bambini con vomito e febbre dopo giochi ad Acquapark

I piccoli, finiti in ospedale, erano stati tutti in visita al parco-giochi acquatico di Monreale. Nessuno di loro avrebbe mangiato nei punti di ristoro. Il responsabile: «Non comprendiamo cosa sia successo»

Di Redazione

PALERMO - Sette bambini tra i 5 e i 7 anni sono stati portati la notte scorsa nel pronto soccorso dell'ospedale dei Bambini e dell'ospedale Cervello accusando vomito, febbre e diarrea. I piccoli pazienti hanno in comune la visita negli ultimi due giorni all'Acquapark di Monreale. Nessuno di loro avrebbe mangiato al punto ristoro.

Pubblicità

 


 I piccoli pazienti sono stati tenuti in osservazione e oltre alla terapia di cura sono stati eseguiti gli esami colturali per accertare la natura del malanno.
 La direzione medica di presidio del Cervello ricevuta la comunicazione dal pronto soccorso pediatrico ha inviato come prevede la prassi segnalazione all'ufficio igiene pubblica dell'Asp per i necessari adempimenti».

 

«Da 25 anni curiamo questo parco - dice Giuseppe Curcio uno dei responsabili tecnici dell'Acquapark - Le nostre acque sono sempre trattate con il cloro secondo parametri di legge. Non comprendiamo cosa sia successo. Ci sono delle centraline che automaticamente leggono i valori e pompano cloro in base all'esigenza. Abbiamo fatto nuove verifiche e tutto è assolutamente nella norma».
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: